Vai al contenuto

Razer Orochi

Il Razer Orochi è un mouse wireless piccolo (bluetooth!), ma è un concentrato di performance.

Date le sue dimensioni compattissime, è un mouse apprezzato da chi ha la mano piccola e da chi usa principalmente il fingertip/claw grip.

Scorri più in basso per leggere la recensione! (una riassuntiva e una dettagliata)

Razer Orochi ottimo mouse da gaming per fingertip grip

Aggiungi al carrello Logo di Amazon

Recensione del mouse Razer Orochi

Intanto, la prima cosa che va notata è che il Razer Orochi è un mouse wireless che sfrutta la tecnologia Bluetooth (uno dei pochi!).

Nonostante sia piccolo, compatto e leggero, essendo un mouse di fascia alta Razer, eroga delle performance ottimali per il gaming.

Il sensore laser 4G arriva tranquillamente a 6400 DPI, senza segni di affaticamento.

La precisione del senore è garantita dall’ultrapolling a 1000 Hertz (se il filo è attaccato), altrimento i tempi di risposta scendono a 125 Hertz in modalità wireless.

I tasti programmabili sono 7: ben disposti e ben configurabili, grazie a Razer Synapse 2.

Il prezzo? Decisamente più basso rispetto ai modelli top di gamma Razer.

Infine, ma non per ultimo, il mouse Orochi è dotato di luci LED Chroma sulla rotellina: il nuovo sistema di Razer tramite il quale è possibile scegliere qualsiasi colore, tra i 16 milioni disponibili.

Per saperne di più leggi la recensione dettagliata, più in basso!

Aggiungi al carrello Logo di Amazon

Galleria fotografica

Tutte le migliori fotografie del mouse Razer Orochi.

Gesto dello swipeScorri a destra e sinistra per navigare tra le immagini!

Recensione e opinioni dettagliate

Ma ora veniamo alla recensione vera e propria del mouse gaming GXT 166!

Il peso e le dimensioni

Razer Orochi vista frontale del mouse wirelessCome abbiamo accennato nella recensione breve, l’aspetto che salta subito all’occhio del mouse gaming Razer Orochi è la sua compattezza.

Le dimensioni esatte sono queste: 99 mm x 67 mm x 35 mm. Sopratutto in lunghezza, il mouse risulta molto più corto rispetto agli altri mouse di fascia alta.

Questo porta a vantaggi e svantaggi, ad esempio:

  • Chi usa il palm grip deve prima assicurarsi che la propria mano non sia troppo grande, altrimenti dovrebbe preferire mouse di dimensioni maggiori. Per rimanere in casa Razer e nella stessa fascia di prezzo (circa), una valida alternativa per le mani grandi è il Razer Deathadder, che però è un mouse con filo.
  • I giocatori che sfruttano il claw grip oppure il fingertip grip, invece, sono invece contentissimi della compattezza del mouse. Dato che la mano non deve necessariamente coprire l’intero mouse, è sufficiente che permetta un buon grip sulla punta delle dita (e questo può accadere sia con un mouse lungo che corto). Dato che Orochi è molto corto, però, permette di risparmiare peso e questo incrementa drasticamente la manovrabilità (riduce anche la fatica di gioco)

Il peso, neanche a dirlo, è molto basso: 116 grammi (BATTERIE INCLUSE!).

Ricordiamoci che Razer Orochi è un mouse da gaming Bluetooth, per cui ha bisogno di hardware aggiuntivo per gestire questa caratteristica, che spesso aumentano il peso, cosa che accade, ma in minima parte, sull’Orochi.

Lo storico sensore di Razer

Vista retro mouse da gioco wireless senza fili Razer Orochi 2015Mouse wireless piccolo = prestazioni scadenti? Sbagliato!

Razer non produce mouse con prestazioni scadenti, è contrario alla sua politica aziendale.

Ecco perché hanno montato un sensore da 6400 DPI!

Anche se da lontano può sembrare un piccolo mouse bluetooth per notebook, le sue caratteristiche tecniche sono fantastiche.

Il polling rate, se il mouse è collegato con il filo, è lo stesso di tutti gli altri mouse di fascia altissima Razer, ossia 1000 Hertz (un aggiornamento ogni millisecondo).

Quando il mouse Razer Orochi è in modalità wireless (senza filo), invece, il polling rate si abbassa a 125 Hertz, garantendo comunque performance buone (questa scelta è dettata dalla batteria. Minore è il polling rate e più alta sarà la durata della batteria)

Il sensore vi piace già così? Allora aggiungo che la velocità massima di rilevamento sale a 210 pollici al secondo, mentre l’accelerazione arriva fino a 50 G, un numero record se confrontanto con mouse di fascia alta di altre case produttrici (anche non wireless)

La durata della batteria?

Razer Orochi 2016 senza fili wireless vista dall'altoAbbiamo già detto che Razer Orochi ha un polling rate variabile, dato che diventa 125 Hertz quando è scollegato dal cavo (modalità Bluetooth).

Ma in termini di durata della batteria, in cosa si traduce?

La tecnologia Bluetooth utilizzata da Razer, in questo caso, è definita a “basso consumo di energia”. Questa caratteristica, unita al polling rate variabile, permette al Razer Orochi di essere utilizzato in modalità senza fili per oltre 30 ore continue di gioco!

Ecco perché è un mouse che va alla grande tra i possessori di notebook gaming. Il mouse, senza filo, occupa pochissimo spazio ed è comodo da trasportare.

Una volta “tirato fuori”, diventa un mouse da gaming duro e puro, come gli altri colleghi più grandi di casa Razer. Il bello è che la durata della batteria è incredibile: basta ricaricare una volta il mouse e scordarselo per tantissimo tempo!

I tasti programmabili

Non esiste mouse Razer di qualità senza tasti programmabili. Orochi ne ha ben 7.

Tramite il software Razer Synapse 2 è possibile configurare in modo completo tutte le caratteristche e le funzionalità di Razer Orochi, compresi i tasti programmabili.

I tasti laterali sono distribuiti in maniera simmetrica: questo significa che Razer Orochi è un mouse dal design ambidestro, che può essere usato anche dai gamer mancini.

Conclusione

Vista di lato del mouse da gaming bluetooth Razer OrochiRazer stupisce ancora con il nuovo Orochi. Dopo essere stati abituati a mouse sempre più grandi e sempre più esigenti, finalmente è stato prodotto un dispositivo che accontenta un’altra fascia di mercato.

Orochi è piccolo, leggero, compatto e durevole (più di 30 ore gioco senza fili), ma il prezzo è concorrenziale, se rapportato alla fascia pro-gaming di Razer.

Il sensore è formidabile: 1000 Hz (con filo) e fino a 6400 DPI (qualsiasi modalità). Nonostante le dimensioni ridotte del mouse, sopratutto in lunghezza, le performane sono garantite da questo ottimo sensore laser 4G, che viene montato anche su altri mouse non-wireless Razer.

Ben sette tasti programmabili permettono di accontentare tutti i gamer (anche i mancini, dato che il mouse è simmetrico!)

A tutto ciò aggiungiamo che il nuovo Ororchi ha anche una luce LED di tipo Chroma sulla rotella (è possibile modificare le animazioni e i colori del LED scegliendo tra 16 milioni di colori!)

Insomma, un mouse non troppo impegnativo sotto il punto di vista dimensioni/prezzo, ma incredibilmente prestante sul profilo sensore, maneggevolezza e durata della batteria.

Aggiungi al carrello Logo di Amazon
4/5 (1)

Se questo articolo ti è stato utile, condividi! =)

Razer Orochi ottimo mouse da gaming per fingertip grip

Di cosa abbiamo parlato?

In questo articolo abbiamo parlato del prodotto "Razer Orochi" che è acquistabile su Amazon.it cliccando qui!

Vuoi dare un'occhiata ai migliori mouse da gaming? Clicca qui e scegli il tuo preferito!

Ultima modifica il 30 agosto, 2016 alle 12:36 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *